Sophy la Grande

Dicembre è stato un mese terribile. Lo è ancora, sotto molti punti di vista (tipo che devo cucinare io il pranzo di Natale e sono nel mood “non voglio vedere nessuno andatevene tutti”). A parte alcune questioni strettamente personali e davvero poco gradevoli, ho lavorato come una disgraziata. Il mio rapporto con il blog era “quale blog?” e più volte ho pensato di chiuderlo per abbandono.
Poi, quando si sono calmate leggermente le acque ho trovato nell’ultimo post un commento di “Dramanmakeup” che affermava di sentire la mia mancanza. Mi sono quasi commossa, sono passati alcuni giorni, ma in ognuno di questi, benché fossi oberata, non ho smesso di pensare che dovevo ringraziarla.
Ho aperto questo blog da pochi mesi, lo curo peggio di un Tamagochi eppure ci sono persone davvero carine che passano a vedere come sto e a dire che sentono la mia mancanza, anche se non mi hanno mai vista in faccia (non sarà per quello?). Tutto questo è davvero bello.
Drama, questo post è tutto per te, il libro tra l’altro potrebbe anche piacerti. Io l’ho adorato.

Immagine

“Sophy la Grande” è la storia della giovane Sophy, intraprendente, brillante, indipendente, che irrompe nella famiglia dei cugini portando scompiglio. Nel tentativo di riportare la serenità là dove si sono creati malumori coinvolgerà se stessa e tutti i parenti nelle più disparate avventure, fino al rocambolesco epilogo.
Ho inserito la lettura di questo romanzo in quella di uno parecchio impegnativo e che mi annoiava molto e mi ha fatto riprendere il gusto dei libri. La trama può sembrare a volte eccessiva e alcuni personaggi sono caricaturali, ma è tutto così leggero e spassoso e mi sono talmente divertita da perdonare tutti i difetti.
Naturalmente si tratta solo di un romanzo di intrattenimento. Ma con tutti gli scartafacci di presunto intrattenimento con cui può capitare di imbattersi, questa è davvero una boccata di aria pura.
Credo proprio che non mi lascerò sfuggire gli altri romanzi di Georgette Hayer che mi capiterà di trovare.

Annunci

Info lisecharmel
Hai cominciato da giovane donna metropolitana. Poi il tempo è passato, non sei più tanto giovane e nemmeno particolarmente metropolitana. Ma la bassa autostima e i tacchi alti c'erano prima e sono rimasti. In fondo è rassicurante avere certe buone abitudini.

One Response to Sophy la Grande

  1. dramanmakeup says:

    Quanto sei dolce? Mi dispiace prima di tutto che dicembre sia stato un periodo un po’ così, spero che si risolva tutto. Aiuto, il pranzo di natale! Dai che andrà tutto bene! Detto ciò, se non ti senti/non hai tempo di andare avanti col blog ora ci mancherebbe, ovvio. Quando hai tempo noi ci siamo 🙂 Il libro mi attira tantissimo sì, lo scarico subito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: