La vendetta di Mende Speismann per mano della sorella Fanny

Tikkun o la vendetta di Mende Speismann per mano della sorella FannyTikkun o la vendetta di Mende Speismann per mano della sorella Fanny by Yaniv Iczkovits

My rating: 5 of 5 stars

L’orrendo titolo (credo ben diverso dall’originale), non rende giustizia a questo romanzo picaresco e spiritoso che porta il lettore attraverso insolite avventure in mezzo a personaggi curiosi nella Bielorussia di fine Ottocento. E’ la storia di una donna ebrea fuori dal comune, che ad un certo punto della sua vita decide di mollare la vita di famiglia, il villaggio, la routine, per mettersi alla ricerca del marito di sua sorella, fuggito anni prima. In realtà si tratta di una scusa che lei si racconta: quello che desidera veramente è essere libera, scoprire il mondo fuori dalle quattro mura della sua solita vita. Le avventure non mancheranno, ma il romanzo fa anche tanto riflettere sulla natura umana e mentre non manca di denunciare l’ostracismo che gli ebrei hanno sempre dovuto subire, punta anche il dito contro certi loro atteggiamenti negativi. Un’ottima lettura di intrattenimento.

View all my reviews

Annunci